Web

Cibo e social network

In Giappone, la componente estetica degli alimenti riveste da sempre una notevole importanza. Qui le cosiddette «bento box», i cestini tradizionalmente preparati dalle madri per i loro figli quando vanno a scuola, sono oggetto oggi di un processo di “vetrinizzazione” che sfrutta pienamente le possibilità comunicative dei social network. Prima di essere consegnate ai figli, infatti, le bento box vengono fotografate e caricate su blog personali, forum e social network. Lo scopo delle mamme è di mostrare le propria abilità e dunque di cercare di guadagnare attenzione, interesse e complimenti da parte degli altri. Perciò naturalmente le scatole vengono costruite riservando una particolare attenzione alla cura del loro aspetto estetico. Diverse miniporzioni di cibo sono assemblate artisticamente per formare delle figure espressive, ma anche per ottenere un buon equilibrio dal punto di vista dietetico e per far sì che il bambino mangi anche quello che apprezza di meno. Dunque, una madre giapponese deve riuscire con le bento box a rendere invitanti tutti i cibi, affinché il suo bambino mangi facilmente l’intero contenuto, ma anche a rendere il tutto esteticamente piacevole. Per poter sfruttare al meglio le possibilità comunicative del Web e dei social network.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...