Web

Social network e intimità connessa

Gli utenti del Web spesso ritengono che la propria esposizione sia un giusto prezzo da pagare per poter avere gratuitamente a disposizione informazioni, immagini e pensieri di altre persone. D’altronde, essi sono anche convinti di avere la possibilità di selezionare e controllare tutto quello che vogliono fare circolare di sé. In effetti, le tecnologie oggi disponibili consentono anche di dare vita a una dimensione privata che può essere condivisa solamente con un gruppo ristretto di persone. Si tratta di quella che Giovanni Boccia Artieri, Manolo Farci, Fabio Giglietto e Luca Rossi hanno recentemente chiamato «intimità connessa» all’interno di un saggio contenuto nel volume curato da Giovannella Greco “Pubbliche intimità. L’affettivo quotidiano nei siti di Social Network” (FrancoAngeli). Questa è un tipo d’intimità il cui accesso viene limitato dagli utenti mediante strategie comunicative che mirano a ottenere un effetto di opacità nei confronti del pubblico generico, ma non dei pochi che ne possiedono i codici di lettura. Ciò si ottiene utilizzando, ad esempio, le più ambigue fotografie rispetto alla scrittura verbale o facendo ricorso a citazioni di link, versi di canzoni, poesie o video musicali e comunque esprimendosi attraverso modalità che possono essere comprese solamente da alcune persone appositamente selezionate. Il che non impedisce però che coloro che ricevono questi messaggi “esclusivi” li diffondano a loro volta. E non impedisce, soprattutto, che nei confronti di tali persone venga praticato da parte del singolo individuo anche una strategia di valorizzazione del Sé. Una strategia, cioè, di vera e propria “vetrinizzazione”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...