Libri

Costretti alla visibilità

Il sociologo Tonino Perna ha analizzato di recente il concetto di visibilità nel volume “Schiavi della visibilità” (Rubbettino Editore). Per Perna le nuove tecnologie della comunicazione hanno intensificato il bisogno di visibilità, che si è trasformato in una vera ossessione. Riteniamo infatti di avere un valore nella società solamente quando siamo connessi agli altri attraverso il Web e pensiamo in tal modo di riuscire a essere visibili.
La parte più interessante del volume è quella relativa all’intreccio sempre più evidente tra la visibilità e l’invisibilità. Vale a dire che Perna, pur sottolineando la grande importanza odierna della visibilità, mette in luce anche come a ciò corrisponda paradossalmente una parallela crescita dell’invisibilità.
L’ambito in cui per Perna tutto ciò risulta più evidente è quello della politica. Qui, in tutto il mondo occidentale, i partiti sono entrati già da alcuni decenni in una grave situazione di crisi, mentre al contrario i loro leader sono diventati sempre più importanti. Al punto che la forma-partito tende a identificarsi con loro e con il loro consenso. Il quale si raggiunge oggi soltanto attraverso una presenza duratura sui media. Perna però sottolinea che oggi è cresciuta la necessità di essere visibili da parte di chi gestisce il potere politico, ma parallelamente si è sviluppata anche la presenza dei cosiddetti “poteri occulti”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...