Arte

Parabole dell’arte: dalla Tate Modern all’Hangar Bicoccca

La logica che viene seguita oggi per progettare e allestire le più importanti mostre d’arte è profondamente influenzata dalla cultura del consumo. Una cultura dove tutto si mescola e non esistono criteri distintivi, né di ordine temporale né di altro tipo. Così, anche le mostre vengono organizzate non più secondo un ordine cronologico che evidenzi per il visitatore non esperto l’evoluzione che ha riguardato l’arte nel corso del tempo, ma secondo grandi temi da considerare equivalenti come avviene nell’eterno presente del consumo.

Persino le collezioni permanenti dei musei vengono ordinate secondo una logica di tipo consumistico. Esemplare è il caso della Tate Modern di Londra, le cui opere sono state distribuite in confuse sezioni tematiche. Così, è capitato di trovare fianco a fianco le delicate ninfee di Claude Monet, gli aspri sassi di Richard Long e le tele violentemente tagliate da Lucio Fontana. Opere profondamente diverse perché frutto di epoche storiche e di contesti culturali differenti. E dunque un allestimento che non tenga conto di queste differenze crea inevitabilmente confusione nei visitatori che non hanno le dotte conoscenze di un critico d’arte.

La Galleria d’Arte Moderna di Torino ha cominciato da qualche anno a praticare lo stesso modello. Ma ciò non deve stupire dato il ben noto provincialismo degli italiani, sempre pronti a farsi affascinare da ciò che è di moda all’estero. Lo ritroviamo nella recente nomina di Vicente Todolì ad artistic curator dell’Hangar Bicocca di Milano. Todolì è stato direttore proprio della Tate Modern ed è uno che dichiara senza problemi alla stampa: “la mostra funziona quando si entra senza saper niente di un artista, si attraversa il suo mondo e si esce avendo capito tutto” (L’Espresso, 7 novembre 2013). Lui sì che ha capito tutto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...