Pubblicità

Coca-Cola: università del marketing?

Coca-Cola è stata spesso considerata una specie di “università del marketing”. E’ presente sul mercato delle bevande gassose da più di 100 anni e da parecchi decenni detiene la leadership su tale mercato. Tutto ciò grazie all’adozione di efficaci politiche di marketing. Talmente efficaci che, come sosteneva Giampaolo Fabris, sono in grado di convincere i consumatori della bontà di un prodotto che di per sé è assolutamente contrario a uno dei trend più importanti: quello salutistico.

Ottengono questi risultati cavalcando altri trend, come ad esempio quello della personalizzazione delle scelte dei consumatori. Ne è un esempio la campagna lanciata in Australia e poi esportata di recente in molti altri Paesi, compresa l’Italia. Qui, al marchio presente sulle bottiglie e sulle lattine sono stati affiancati i 150 nomi di battesimo, soprannomi e modi di dire più diffusi tra i giovani.

Naturalmente per fare conoscere l’iniziativa sono stati realizzati filmati di vario genere. Filmati però che non sempre sono all’altezza della fama di Coca-Cola. Come quello denominato “Succedono cose strane e sei protagonista!” (vedi http://www.youtube.com/watch?v=Jl0n5BrjwrY). Un filmato dove il concetto di personalizzazione è portato all’estremo e una povera ragazza vede comparire il suo nome ovunque. Un filmato dunque che descrive una società da incubo. L’ultima cosa che la pubblicità dovrebbe fare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...