Web

Connessi ma soli

E’ noto da tempo che tutte le tecnologie, di comunicazione e non, esercitano un’influenza sul modo in cui gli individui pensano. La Rete produce però un effetto decisamente più intenso, perché sta modificando anche le condizioni di vita degli esseri umani. Tutto ciò è reso possibile dal successo che ottiene perché riesce nel contempo a collegare gli individui, ma anche a mantenerli in una situazione di isolamento. Riesce cioè ad evitare loro i problemi derivanti dai rapporti con gli altri, che essi cercano sempre più di fuggire.

Non è un caso infatti che il successo dei social network dipenda anche dal fatto che questi generano delle presenze parzialmente fittizie, degli avatar che sono per metà veri esseri umani e per metà creazioni provenienti dalla fantasia degli utenti. Per questo, gli altri agli occhi di chi si trova in Rete di solito non sono persone in carne e ossa con i loro problemi e verso cui ci si sente responsabili, ma per lo più immagini prive di valore, fragili entità che possono essere facilmente rimosse e cancellate solamente schiacciando un tasto. Con il risultato finale che, come ha scritto la psicologa Sherry Turkle, «Siamo sempre più connessi l’uno all’altro, ma stranamente più soli: nell’intimità, nuove solitudini».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...