Libri

Il nuovo consumatore deve essere creativo

Una interessante riflessione sul nuovo consumatore da pag. 163 de “Il falò della novità” (Utet), nuovo libro di Stefano Bartezzaghi:

“Dai telefonini e gli altri apparecchi multimediali al cibo, dalle automobili agli abiti, è come se le istruzioni per l’uso avessero perso la loro assertività e la copertura globale delle funzioni dei rispettivi oggetti. Non tramandano un codice, ma suggeriscono una storia, che al consumatore toccherà sviluppare. Il consumismo odierno propone sfide: riempi il formato con i tuoi contenuti, esplora le sue potenzialità, assemblale nel modo che ti pare più opportuno. La mia lista della spesa, la stampata dei bar code, l’estratto-conto della mia carta di credito sono altrettanti capitoli della mia autobiografia, assieme al mio guardaroba, il mio scaffale, la mia playlist, il menu delle app che ho scaricato sul mio smartphone, il mio viaggio, il mio profilo su Internet, il mio curriculum. In una parola, Il nuovo consumatore deve essere creativo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...